Omicidio dopo rapine, due ergastoli

Notte di violenze lo scorso aprile vicino alla stazione Centrale

(ANSA) - MILANO, 15 MAR - Sono stati condannati all'ergastolo Abdenachemi Amass e Saad Otmani, due marocchini di 29 e 31 anni che, il 26 aprile 2018, in una lunga notte di violenze hanno ferito due uomini a Cinisello Balsamo (Milano) durante due rapine, aggredito due ragazze straniere accoltellandone una per portarle via il cellulare e poi ucciso poco dopo, nei pressi della stazione Centrale del capoluogo lombardo, Samsul Haque, cameriere bengalese di 22 anni. Lo ha deciso il gup Alessandra Del Corvo nel processo con rito abbreviato.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Imprese & Mercati

      Dott.ssa Concetta Borgh

      La blefaroplastica riguarda anche la vista non solo l'estetica

      Un intervento per sembrare più giovani ma che talvolta si rivela necessario per chi ha problemi palpebrali: ne parliamo con la dott.ssa Concetta Borgh, chirurgo plastico ed estetico che opera presso il Centro Medico M.R. di Bergamo


      Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa