Gip, rifiuto Jessica causò furia omicida

Giudice, da killer brutale violenza per il 'no' a giochi erotici

(ANSA) - MILANO, 15 MAR - E' stata una "lucida volontà criminale" esplosa in "tutta la sua brutale violenza" per il "rifiuto" di Jessica Faoro di "intrattenere (...) i giochi erotici da lui pretesi" a "scatenare la furia omicida" di Alessandro Garlaschi il tranviere condannato in abbreviato all'ergastolo per aver ucciso con 85 coltellate e tentato di bruciare il corpo della ragazza di appena 19 anni nel suo appartamento, a Milano, il 7 febbraio 2018. Lo scrive il gup Alessandra Cecchelli nelle motivazioni della sentenza.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Imprese & Mercati

      Dott.ssa Concetta Borgh

      La blefaroplastica riguarda anche la vista non solo l'estetica

      Un intervento per sembrare più giovani ma che talvolta si rivela necessario per chi ha problemi palpebrali: ne parliamo con la dott.ssa Concetta Borgh, chirurgo plastico ed estetico che opera presso il Centro Medico M.R. di Bergamo


      Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa