Milano: City Angels, 11 Oscar della bontà, premiato Burioni

A Palazzo Marino il premio 'Il Campione' dei City Angels

(ANSA) - MILANO, 24 GEN - Il virologo in prima linea contro le bufale sui vaccini, Roberto Burioni, il medico di Lampedusa responsabile delle prime visite a tutti i migranti che sbarcano sull'isola, Pietro Bartolo, il presidente dell'Opera San Francesco per i poveri, padre Maurizio Annoni. Sono solo tre degli undici vincitori degli Oscar della bontà consegnati come ormai da tradizione ogni anno dall'associazione di volontariato City Angels. Il premio 'Il Campione', giunto alla diciottesima edizione, si è tenuto a Palazzo Marino, sede del Comune.

     I vincitori, "esempi di civismo, legalità e altruismo" come ha sottolineato Mario Furlan, fondatore e presidente dei City Angels, sono stati selezionati da una giuria composta da direttori di giornali e giornalisti di diciassette organi d'informazione tra cui il Corriere della Sera, La Repubblica, Avvenire, ANSA, La Gazzetta dello sport, Il Giorno, Tgr Rai, TgCom 24.

    "Milano vuole mettere insieme solidarietà e sicurezza, noi dobbiamo dirlo a voce alta che le due cose non sono incompatibili e voi City Angels lo praticate e dimostrare ogni giorno" ha detto il sindaco, Giuseppe Sala, nel suo saluto iniziale. Tra i premiati anche il 25enne Nicoló Govoni (Campione per l'Integrazione), cremonese che sta dedicando la sua vita ad aiutare i bambini profughi sull'isola greca di Samos. Alessio Sassi, di Cesenatico, è invece Campione per la buona cucina: lavora come imprenditore della ristorazione e sostiene diverse associazioni filantropiche e offre ogni settimana cibo preparato nei suoi ristoranti a circa 40 persone del territorio. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa