Proteste per Centinaio all'Ateneo Pavia

Ex ministro, dissenso per pericolosa deriva antieuropeista Lega

(ANSA) - MILANO, 4 NOV - Virginio Rognoni, ex ministro e vicepresidente del Csm, non presenzierà domani, contrariamente al solito, all'inaugurazione del 658/mo anno accademico dell'università di Pavia in "dissenso" con la presenza del ministro dell'Agricoltura Gian Marco Centinaio, esponente della Lega che cavalca una "pericolosa deriva" antieuropeista.
    Per la presenza di Centinaio hanno protestato associazioni di studenti e dottorandi e anche oltre cento docenti hanno inviato un 'manifesto di valori' al rettore Fabio Rugge criticando la sua scelta.
    "Il partito di Centinaio - ha scritto il 94enne Rognoni in un intervento sulla 'Provincia Pavese' - si fa alfiere di confini sicuri e blindati entro cui rinchiude la piccola sovranità nazionale; certamente non è questo il messaggio da consegnare ai nostri studenti, agli studenti 'Erasmus', futura classe dirigente del Paese".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa