Agente assolto da accuse Sara Tommasi

Giudici,forse approfittò di sua scarsa lucidità ma prove fragili

(ANSA) - MILANO, 11 OTT - Anche se "le condizioni psico-fisiche" della showgirl Sara Tommasi erano in quel periodo, nel 2013, "palesemente alterate", anche dall'uso di cocaina, e dunque l'allora suo agente Fabrizio Chinaglia potrebbe aver abusato delle "condizioni di scarsa lucidità mentale", il quadro probatorio è "fragile e indimostrato" perché le dichiarazioni della donna sono "prive di precisione e costanza" e a tratti inverosimili. Lo scrive il Tribunale di Milano nelle motivazioni della sentenza con cui l'uomo è stato assolto da una lunga serie di imputazioni, tra cui quella di aver violentato la donna. Il pm aveva chiesto 8 anni per l'imputato, difeso dal legale Giuliana Casti, per diversi reati, tra cui anche cessione di droga ed estorsione. I giudici Zamagni-Santangelo-Secchi lo hanno assolto a luglio da tutte le accuse.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

null

Più valore agli edifici: alla Duesse Coperture un convegno sulla riqualificazione condominiale

Il 23 novembre, alle 15.30, presso la sede dell'azienda di Ponte Nossa, in provincia di Bergamo: dalla nuova Direttiva europea del 2018 alla riqualificazione integrata degli edifici con cessione del credito


Dott. Edoardo Franzini

Al Centro di Radiologia e Fisioterapia di Bergamo l’implantologia è guidata al computer

Addio al bisturi e niente tagli: Edoardo Franzini, chirurgo del Polo odontoiatrico: «un protocollo sicuro e complementare alla chirurgia a mano libera tradizionale che consente una condivisione anticipata dei risultati».


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa