Spray urticante su banco, 13 intossicati

È accaduto in una scuola media del Lodigiano vicino Piacenza

(ANSA) - PIACENZA, 4 OTT - Tredici ragazzini di una scuola media di San Rocco al Porto (Lodi) sono finti in ospedale questa mattina a causa di una intossicazione da spray al peperoncino.
    Secondo quanto appreso l'episodio è stato causato da una compagna di classe, un bambina di 11 anni, che si è presentata in classe con una bomboletta nello zaino e che ha spruzzato sul suo banco per scherzo.
    La sostanza urticante si è però propagata in fretta e i compagni hanno subito accusato sintomi da irritazione delle mucose. Il 118 ha quindi inviato sul posto alcune ambulanze che hanno trasportato gli alunni intossicati al vicino ospedale di Piacenza e in quelli della Bassa lodigiana. Nessuno si trova in pericolo di vita.
    Le indagini, dei carabinieri della compagnia di Lodi, sono volte soprattutto a verificare come la bambina sia venuta in possesso dello spray. I vigili del fuoco di Lodi si sono occupati invece della bonifica degli ambienti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

null

Più valore agli edifici: alla Duesse Coperture un convegno sulla riqualificazione condominiale

Il 23 novembre, alle 15.30, presso la sede dell'azienda di Ponte Nossa, in provincia di Bergamo: dalla nuova Direttiva europea del 2018 alla riqualificazione integrata degli edifici con cessione del credito


Dott. Edoardo Franzini

Al Centro di Radiologia e Fisioterapia di Bergamo l’implantologia è guidata al computer

Addio al bisturi e niente tagli: Edoardo Franzini, chirurgo del Polo odontoiatrico: «un protocollo sicuro e complementare alla chirurgia a mano libera tradizionale che consente una condivisione anticipata dei risultati».


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa