Operaio ustionato a Milano, è grave

Esplosa una bottiglia con liquido infiammabile

(ANSA) - MILANO, 7 SET - Un operaio egiziano di 35 anni è rimasto ustionato in modo grave a causa dell'esplosione di un contenitore di liquido infiammabile in un cantiere di via Castel Morrone, non lontano dal centro di Milano. Sul posto sono arrivati polizia, vigili del fuoco e personale del 118 che ha portato l'uomo all'ospedale Niguarda. L'incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 13, per motivi ancora da chiarire. Ha riportato ustioni su circa il 30% del corpo: in particolare a volto, spalle, torace, mani. Secondo quanto è stato accertato finora, l'operaio si stava occupando della posa del parquet agli ultimi piani di un palazzo in costruzione quando è stato investito dal fuoco partito da un barattolo di solvente. Il 35enne è attualmente in prognosi riservata al reparto ustionati del Niguarda.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa