Crollo ponte:Spalletti,vicini a famiglie

Che non accada mai più, non so se fermarsi fosse giusto

(ANSA) - MILANO, 18 AGO - "Fermarsi per la tragedia di Genova? Bisogna fare in modo che non succedano più. Se fermarsi vuol dire che non accadranno più, allora ci si può fermare anche per mesi". Così il tecnico dell'Inter, Luciano Spalletti, ha commentato l'ipotesi di rinviare la prima giornata per quanto accaduto a Genova. "Io non sono in grado di giudicare la situazione, non conosco i criteri che hanno portato alla scelta di giocare - ha proseguito Spalletti -. Dico solo che ci dispiace molto, siamo vicini al dolore delle famiglie che in questo modo. Tutti i giocatori hanno dimostrato grande dispiacere".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa