Indagati ragazzino schiacciato panchina

Sono 6, oltre a sindaco del paese pure progettista e carpentieri

(ANSA) - MANTOVA, 14 AGO - Sono sei e non sette gli indagati per la morte del 14enne Matteo Pedrazzoli, schiacciato venerdì sera scorso dal crollo di un'installazione artistica a forma di panchina nei giardini pubblici dell'Ecomuseo di Castel d'Ario, nel Mantovano. Lo ha precisato questa mattina il sostituto procuratore Silvia Bertuzzi. Oltre al sindaco, Daniela Castro, alla guida di una lista civica, rispondono di omicidio colposo la progettista della panchina-monumento, l'architetto Elena Bellini, sempre di Castel d'Ario, Marzio Furini di Melara (Rovigo), responsabile dell'ufficio tecnico comunale, Luca Bronzini di Isera (Trento), titolare della Bronzini Luca & c. sas, che aveva vinto l'appalto per la riqualificazione dei giardini pubblici del paese, Cristian Manfredi di Mori (Trento) e Loris Manfredi di Rovereto (Trento), titolari della Car mec snc di Rovereto, i carpentieri che materialmente hanno realizzato le due panchine-monumento girevoli, una delle quali è crollata schiacciando il 14enne.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

null

Più valore agli edifici: alla Duesse Coperture un convegno sulla riqualificazione condominiale

Il 23 novembre, alle 15.30, presso la sede dell'azienda di Ponte Nossa, in provincia di Bergamo: dalla nuova Direttiva europea del 2018 alla riqualificazione integrata degli edifici con cessione del credito


Dott. Edoardo Franzini

Al Centro di Radiologia e Fisioterapia di Bergamo l’implantologia è guidata al computer

Addio al bisturi e niente tagli: Edoardo Franzini, chirurgo del Polo odontoiatrico: «un protocollo sicuro e complementare alla chirurgia a mano libera tradizionale che consente una condivisione anticipata dei risultati».


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa