Con microcamera a esame guida,denunciato

Ora è accusato di truffa ai danni dello Stato a Sondrio

(ANSA) - SONDRIO, 10 AGO - Truffa ai danni dello Stato in concorso con soggetti, al momento, ignoti: è l'accusa di cui dovrà rispondere un cittadino di nazionalità indiana che, con un originale stratagemma, ha cercato di superare l'esame di teoria per l'ottenimento della patente di guida a Sondrio.
    L'atteggiamento del 30enne straniero, residente a Mantova, ha insospettito il funzionario della Motorizzazione civile durante l'esame, che ha chiesto l'intervento della Polizia Stradale.
    Terminato l'esame, l'indiano e' stato sottoposto a ispezione personale e gli agenti hanno scoperto che, sotto gli abiti, aveva nascosto uno smartphone collegato a un router portatile e a una microcamera. Tutto il materiale utilizzato per superare il test teorico con metodi fraudolenti è stato sequestrato e lo straniero denunciato alla Procura di Sondrio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa