Ragazza scomparsa, segnalazioni infondate

Gli inquirenti, abbiamo elementi sui quali stiamo lavorando

(ANSA) - BRESCIA, 8 AGO - La Procura di Brescia sta lavorando per fare luce sulla scomparsa di Manuela Bailo, la 35enne di Nave scomparsa da sabato 28 luglio. "Abbiamo elementi sui quali stiamo lavorando" è stato detto dagli inquirenti alla famiglia.
    Si scava sopratutto nei rapporti sentimentali della giovane che ha avuto una relazione con un uomo sposato che ha visto il venerdì prima di sparire. Con lo stesso uomo avrebbe chattato via sms anche sabato pomeriggio. Gli inquirenti hanno inoltre ritenuto inattendibili le segnalazioni, ricevute nelle scorse ore, dall'uomo che aveva detto di averla vista a Taranto e dallo straniero che ha raccontato di averla incontrata domenica a Brescia. I periti nominati dalla Procura stanno ricostruendo il traffico telefonico per capire se sia stata effettivamente la giovane a mandare fino a lunedì sera sms a parenti e amici o se i messaggi siano stati scritti da altri che si sono impossessati del cellulare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa