Iron Maiden, coerenza conquista Milano

Show adrenalinico davanti a 20mila fan scatenati. 17/7 a Trieste

(ANSA) - MILANO, 9 LUG - Pazzi scatenati, provocatori, adrenalinici e ancora straordinari strumentalmente, visivamente e vocalmente con il front-man Bruce Dickinson magnetico e indemoniato con un canto altissimo quasi urlato e operistico che resiste intatto nel tempo. E la coerenza degli Iron Maiden, leggenda vivente del metal, ha conquistato i fan, al Galoppatoio dell'Ippodromo nell'ambito del Milano Summer Festival tappa del 'Legacy of The Beast European Tour 2018'.
    Davanti a oltre 20 mila persone (dati degli organizzatori), Bruce e compagni non si sono fatti mancare nulla. Uno show che ha ripercorso, come tradizione, un immaginario satanico apotropaico per evocare i più profondi terrori umani ed esorcizzarli. A sottolineare l'orgoglio brit l'esordio è stato con 'Aces High' e il finale con la mitica 'Run to the hills' fra il tripudio del pubblico. Ora gli Iron Maiden sono attesi il 17 luglio a Trieste, in Piazza dell'Unità d'Italia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa