Gip, amico ha salvato da morte Bettarini

Giudice che ha disposto carcere, è stata brutale aggressione

(ANSA) - MILANO, 05 LUG - Niccolò Bettarini, figlio di Stefano e Simona Ventura, è riuscito a salvarsi per "l'intervento di alcuni degli amici" e di uno in particolare e per questo non è morto a causa della "brutale aggressione", mentre gli aggressori hanno cercato di ucciderlo. Lo scrive il gip di Milano Stefania Pepe nell'ordinanza di custodia in carcere per i quattro accusati di tentato omicidio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa