89enne derubato in casa di 200mila euro

Il figlio ha avvisato i carabinieri

(ANSA) - MILANO, 5 LUG - Un pensionato di 89 anni residente nel Legnanese, in provincia di Milano, è rimasto vittima di una coppia di truffatori che, spacciandosi l'uno per tecnico dell'acqua e l'altro per vigile urbano, gli hanno portato via denaro e buoni fruttiferi postali per un totale di 204 mila euro. A quanto si è appreso i due, approfittando della buona fede dell'anziano lo hanno convinto a lasciarli entrare in casa, con la scusa di dovergli spiegare la necessità di partire con un cantiere lavori urgente nel condominio dove risiede. L'89enne, ingannato da un cappello da vigile indossato da uno dei truffatori e dall'abile parlantina di entrambi, si sarebbe lasciato convincere a dare loro il denaro che aveva in casa e tutti i suoi risparmi, pur di non rischiare che la sua stessa abitazione potesse riportare danni gravi in mancanza dei lavori millantati dai truffatori. Quando i due sono andati via l'anziano ha informato suo figlio che ha subito chiamato i carabinieri e bloccato l'erogazione dei buoni postali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa