Danneggiarono monumento, pagano genitori

Decisione del giudice di Pavia, devono versare circa 10mila euro

(ANSA) - MILANO, 19 GIU - I figli minorenni fanno un danno, tocca ai genitori pagare: il giudice del Tribunale di Pavia ha dato ragione al Comune che ha fatto causa ai genitori di due ragazzini che tre anni fa fecero danni per circa 10mila euro al monumento in ricordo dei caduti della Torre Civica (la tragedia avvenuta il 17 marzo del 1989, che causò la morte di 4 persone).
    I ragazzi, figli del proprietario di un locale della zona, furono ripresi dalle telecamere di sicurezza mentre lanciavano alcune grosse pietre contro le vetrate e lo stesso padre li riconobbe nelle immagini. Nella sentenza si legge che "...dell'operato dei figli minori debba rispondere il padre, titolare della responsabilità genitoriale. L'articolo 2048 del Codice Civile è chiaro. La condotta dei minori, ancorché inimputabili, integra ipotesi di scuola di atto illecito di cui risponde il genitore".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa