Si cerca ragazza nel Milanese, fidanzato si è impiccato

Nei dintorni di Melzo. Lui aveva 31 anni, lei ne ha 21

I vigili del fuoco stanno cercando con l'elicottero e i sommozzatori, nei dintorni di Melzo, nel milanese, una ragazza italiana di 21 anni che risulta scomparsa.
L'allarme è stato lanciato dopo che il suo fidanzato, di 31 anni, anche lui italiano, è stato trovato impiccato nel suo appartamento.

Il giovane che si è tolto la vita a Melzo si chiama Manuel Buzzini: è stato rinvenuto cadavere ieri mattina in un cortile di via Mantova, dove abita la nonna, e dove si è tolto la vita impiccandosi. Manuel, 31 anni, operaio, viveva con la fidanzata Sara Luciani, di 10 anni più giovane, a casa dei genitori di lei, da dove i due sono usciti in macchina, con una Golf, la sera dell'8 giugno. Lui poi è stato trovato cadavere la mattina dopo, con gli abiti bagnati, mentre lei è sparita. I carabinieri della Compagnia di Cassano d'Adda, insieme ai vigili del fuoco e alla Protezione Civile, la stanno cercando in zona. La ragazza non risulta essere in possesso di un cellulare. Secondo quanto appurato ai carabinieri, ai famigliari e conoscenti non risultano problemi nella relazione tra i due.

Le ricerche della ragazza e dell'auto del fidanzato si stanno concentrando lungo gli argini del fiume Adda e del canale Muzza e nelle cave adiacenti. Per ora nel canale, all'altezza della centrale idroelettrica di Paullo (Milano), è stato recuperato il paraurti con annessa targa della Golf di Buzzini.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

null

Più valore agli edifici: alla Duesse Coperture un convegno sulla riqualificazione condominiale

Il 23 novembre, alle 15.30, presso la sede dell'azienda di Ponte Nossa, in provincia di Bergamo: dalla nuova Direttiva europea del 2018 alla riqualificazione integrata degli edifici con cessione del credito


Dott. Edoardo Franzini

Al Centro di Radiologia e Fisioterapia di Bergamo l’implantologia è guidata al computer

Addio al bisturi e niente tagli: Edoardo Franzini, chirurgo del Polo odontoiatrico: «un protocollo sicuro e complementare alla chirurgia a mano libera tradizionale che consente una condivisione anticipata dei risultati».


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa