Figlio adottivo uccide il padre

Fermato 40enne di origine straniera dai Carabinieri

Un uomo di 74 anni, Marino Pellegrini, è stato ucciso in casa a Fiesse, in provincia Brescia. Secondo quanto emerge dalle indagini ad accoltellarlo sarebbe stato il figlio di origine polacca della moglie, anche lei straniera. Il delitto è avvenuto all'esterno della sua abitazione nel paese bresciano probabilmente al termine dell'ennesima lite tra i due. Il 40enne ritenuto responsabile dell'omicidio è stato arrestato e si trova ora nella caserma dei carabinieri. Alle spalle avrebbe già precedenti, un periodo in carcere e problemi legati all'uso di alcol e droga.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa