Inter in Champions, Lazio battuta 2-3

A segno per i nerazzurri D'Ambrosio, Icardi e Vecino

(ANSA) - MILANO, 20 MAG - L'Inter torna in Champions League dopo sei stagioni. I nerazzurri sono riusciti a battere la Lazio all'Olimpico alla fine di una partita rocambolesca con il risultato di 2-3. I biancocelesti vanno in vantaggio al 9' del primo tempo con un autogol di Perisic. Il pareggio di D'Ambrosio arriva al 29' su palla ferma. Lazio di nuovo in vantaggio grazie a uno splendido contropiede finalizzato da Felipe Anderson al 41'. Nella ripresa accade l'imprevedibile, viste anche le azioni da gol che confezionano i laziali. I nerazzurri pareggiano al 33' con un rigore segnato da Icardi, che vince la classifica cannonieri a pari merito con Immobile. Poi Lulic viene espulso per doppia ammonizione e pochi minuti dopo, al 36', Vecino segna il gol Champions su angolo battuto da Brozovic. In classifica l'Inter aggancia la Lazio a 72 punti, ma conquista il quarto posto grazie al vantaggio negli scontri diretti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa