Ancora sassi contro treni,preso un merci

Polfer sta indagando, macchinisti avrebbero fotografato autore

(ANSA) - MILANO, 13 MAG - Ancora un lancio di sassi contro un treno in Lombardia, dopo i vari episodi di questo genere che si sono verificati negli ultimi mesi, in particolare fra le stazioni di Milano Greco Pirelli e Sesto San Giovanni. In questo caso la sassaiola ha sfondato i vetri della motrice di un treno merci della Deutsche Bahn Italia all'altezza di Sesto. Il fatto è stato denunciato dai macchinisti del convoglio, che sarebbero riusciti a fotografare l'autore, e la Polfer sta indagando per arrivare ai responsabili. Ieri nella stessa zona è stato soppresso il treno 10901 che sarebbe dovuto partire da Greco Pirelli per Brescia perché colpito da pietre lanciate dalla massicciata, mentre il personale stava facendo le prove propedeutiche alla partenza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Agenzia Investigativa Marongiu

Agenzia investigativa Marongiu: «Attenzione all'uso improprio della Legge 104»

Sempre di più i casi di permessi illeciti. Roberto Marongiu, titolare dell’omonima agenzia di Bergamo: «In aumento del 40% le richieste investigative in questo campo»


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa