Litiga con fidanzato, trascinata da auto

Donna grave, aggressore ricercato in provincia di Bergamo

(ANSA) - BERGAMO, 10 MAG - Ha litigato con il fidanzato mentre era in auto e, quando ha tentato di scendere, lei, una donna di 31 anni, è rimasta incastrata nella portiera. Ma il fidanzato non si è fermato e l'ha trascinata per una ventina di metri. È successo a Covo, provincia di Bergamo. Alla donna è rimasta incastrata una mano nella portiera, così è stata trascinata per una ventina di metri. Le sue urla di dolore non hanno fermato il fidanzato, che ha proseguito la sua corsa: dopo una ventina di metri la donna è riuscita a divincolarsi ed è rotolata ancora per alcuni metri sull'asfalto, mentre l'uomo se n'è andato in auto.
    La coppia, di origini marocchine, aveva avuto un acceso diverbio. Da lì il gesto d'ira: la donna ha riportato contusioni su tutto il corpo e ha perso sangue dalla testa. Immediatamente è stata soccorsa da alcuni passanti che hanno assistito alla terribile scena. Poi è stata trasferita in elisoccorso al Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Sul posto anche i carabinieri, sulle tracce dell'uomo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

null

Più valore agli edifici: alla Duesse Coperture un convegno sulla riqualificazione condominiale

Il 23 novembre, alle 15.30, presso la sede dell'azienda di Ponte Nossa, in provincia di Bergamo: dalla nuova Direttiva europea del 2018 alla riqualificazione integrata degli edifici con cessione del credito


Dott. Edoardo Franzini

Al Centro di Radiologia e Fisioterapia di Bergamo l’implantologia è guidata al computer

Addio al bisturi e niente tagli: Edoardo Franzini, chirurgo del Polo odontoiatrico: «un protocollo sicuro e complementare alla chirurgia a mano libera tradizionale che consente una condivisione anticipata dei risultati».


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa