8 marzo: Condè Nast. Alg, 5 donne in Cig

Sciopero redattori casa editrice e corteo in centro a Milano

(ANSA) - MILANO, 8 MAR - "Per l'8 marzo 5 giornaliste del gruppo editoriale Condè Nast hanno festeggiato subendo la Cassa integrazione a zero ore firmata unilateralmente dall' editore proprio oggi e attiva da domani": lo denuncia l'Associazione lombarda dei giornalisti (Alg) spiegando che le professioniste lavoravano nelle testate Vogue uomo, Vogue Sposa e Vogue bambino per le quali l'azienda ha deciso qualche mese fa la chiusura. Oggi sindacato e giornaliste, i redattori erano in sciopero, hanno preso parte al corteo 'Non una di meno' in centro a Milano. "La casa editrice ha deciso prima di licenziare le cinque giornaliste e poi è tornata sui suoi passi avviando la procedura per la Cassa a zero ore. Ma per Cdr, Fnsi e Alg anche questo è un passo inaccettabile: il sindacato aveva chiesto la ricollocazione all'interno delle altre testate e l'attivazione dei contratti di solidarietà difensiva". L'azienda ha replicato che "allo sciopero di oggi, contro l'attivazione della Cig, hanno preso parte solo il 25% dei giornalisti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa