Pinotti, non criminalizzare forze armate

'Mai utilizzate in Italia munizioni con uranio impoverito'

(ANSA) - MILANO, 8 FEB - "Le forze armate italiane hanno in massima attenzione la salute dei militari", quindi "è sbagliato criminalizzarle" e in Italia non è mai stato "utilizzato e acquistato un munizionamento con l'uranio impoverito". E' quanto ha sottolineato il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, commentando la relazione conclusiva della commissione parlamentare di inchiesta relativa all'utilizzo dell'uranio impoverito.
    "Ovviamente tutti i suggerimenti e le proposte che possono ulteriormente migliorare l'attenzione verso la salute dei nostri militari saranno bene accolte - ha aggiunto a margine di un evento sulla cybersecurity al Politecnico di Milano -. Quello che è sbagliato è criminalizzare le forze armate che sono un'istituzione e un bene di questo Paese". Le forze armate "di altre parti del mondo prendono ad esempio le nostre buone pratiche sulla salute dei militari - ha concluso - In Italia non è mai stato utilizzato e acquistato un munizionamento con l'uranio impoverito".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa