Uccisa in parco, sospetto ha giubbotto

L'uomo sospetto ha volto coperto, sembra zoppicare

(ANSA) - MILANO, 17 GEN - Nella foto diffusa dagli investigatori l'uomo che è sospettato di aver ucciso Marilena Negri nel parco di Villa Litta ha il volto nascosto dal cappuccio del suo giubbotto impermeabile. La donna fu uccisa il 23 novembre scorso con una coltellata al collo. Il cappuccio e la parte alta del giubbotto dell'uomo di cui è stata diffusa l'immagine sono di colore verde chiaro, la parte bassa del giubbotto impermeabile è di colore blu. Il sospetto indossa anche scarpe ginniche, pantaloni neri e guanti. L'immagine è sfuocata, il volto non è riconoscibile, ma è perfettamente distinguibile la figura dell'uomo. Gli investigatori hanno riferito che dal modo di camminare l'uomo pare avere qualche problema di deambulazione, perché zoppica leggermente.
   La Squadra mobile, in accordo con la procura, ha deciso di diffondere le immagini per aiutare l'individuazione e ha fornito un numero di telefono per le eventuali segnalazioni: 3494566310.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa



Modifica consenso Cookie