Reddito inclusione, seimila domande a Milano

Palazzo Marino cerca aziende per coinvolgere 300 disoccupati

(ANSA) - MILANO, 13 GEN - A Milano sono oltre 6 mila le domande arrivate al Comune di Milano per richiedere il Rei, reddito di inclusione, la misura contro la povertà lanciata dal governo. "Un numero altissimo, superiore a ogni aspettativa, che vede molti italiani rivolgersi, per la prima volta, al sistema dei servizi - ha commentato in una nota l'assessore alle Politiche sociali del Comune, Pierfrancesco Majorino -.
    Cittadini che non riceveranno solo un aiuto economico diretto ma anche un progetto individualizzato per realizzare percorsi di formazione e inserimento lavorativo".
    Palazzo Marino lancia un appello: "Cerchiamo aziende che siano disponibili a coinvolgere nella loro organizzazione, per 6 o 12 mesi, 300 cittadini senza occupazione - ha concluso Majorino - a cui corrisponderemo direttamente un contributo mensile di circa 500 euro affinché possano sviluppare percorsi di formazione e sperimentazione di inserimento lavorativo che ci auguriamo sfocino poi in assunzioni vere e proprie".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Agenzia Investigativa Marongiu

Agenzia investigativa Marongiu: «Attenzione all'uso improprio della Legge 104»

Sempre di più i casi di permessi illeciti. Roberto Marongiu, titolare dell’omonima agenzia di Bergamo: «In aumento del 40% le richieste investigative in questo campo»


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa