Lucarelli diffamò Barbara D'Urso

Per un tweet del 2014, condannata dal tribunale di Milano

(ANSA) - MILANO, 29 NOV - Selvaggia Lucarelli è "colpevole del reato di diffamazione aggravata ai danni di Barbara D'Urso, per un post pubblicato nel 2014 su alcuni social network (twitter e Instagram) in cui la blogger - commentando un'intervista resa dalla d'Urso a Daria Bignardi - aveva affermato: 'l'applauso del pubblico delle Invasioni alla d'Urso ricordava più o meno quello alla bara di Priebke'". Lo ha stabilito il tribunale di Milano, sezione X penale, in composizione monocratica. Lo fa sapere in una nota il legale della D'Urso, Salvatore Pino.
    Le motivazioni saranno pubblicate tra 30 giorni. Barbara d'Urso, conclude la nota, "devolverà il risarcimento ad una delle battaglie sociali che le stanno più a cuore, quella contro la violenza sulle donne".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa