Muore per funghi velenosi, moglie grave

Li hanno raccolti in Brianza e li hanno scambiati per porcini

Un uomo di 79 anni, residente a Besana Brianza (Monza), è morto oggi al Policlinico di Milano, per epatite fulminante dovuta a un'intossicazione da funghi velenosi. La moglie, 77 anni, è ricoverata per lo stesso motivo nel reparto rianimazione dell'ospedale di Desio (Monza) in gravi condizioni. Secondo quanto ricostruito, la coppia avrebbe mangiato alcuni funghi velenosi varierà Amanita, raccolti a Carate Brianza (Monza) scambiandoli per porcini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa