Tallio, negativi test su figlio e nuora

Oggi l'autopsia su Patrizia Del Zotto, il marito è in ospedale

(ANSA)- MONZA,5 OTT - E' negativo l'esito dei test per avvelenamento da tallio effettuati ieri sul figlio e la nuora di di Patrizia Del Zotto, 62 enne di Nova Milanese (Monza), deceduta nei giorni scorsi insieme al padre Giovanni Battista, 94 anni, per avvelenamento dal metallo pesante. I due non erano in vacanza nella casa di campagna in Friuli, dove sarebbe avvenuto l'avvelenamento, insieme agli altri familiari. Oggi è stata eseguita l'autopsia sulle due vittime.
    Al momento restano ancora ricoverati in ospedale a Desio il marito della donna deceduta, di 64 anni, e la sorella minore di 58, le cui condizioni sono in miglioramento, la madre di 87 anni, la cui condizione è ritenuta dai medici "critica" e la badante di quest'ultima, i cui parametri sono stabili.
    Sull'avvelenamento da tallio della famiglia Del Zotto la Procura di Monza ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e lesioni colpose, al momento a carico di ignoti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa