Con cacciavite contro dipinto Hitler

L'episodio al Museo della Follia curato da Vittorio Sgarbi

(ANSA) - MILANO, 4 OTT - Un uomo italiano, di circa 40 anni, ieri ha tentato di squarciare con un cacciavite un dipinto di Adolf Hitler esposto nella mostra a cura di Vittorio Sgarbi "Museo della Follia. Da Goya a Bacon" al MuSa di Salò.
      Il quadro - uno dei pochi oli su tela di Adolf Hitler il quale, prima di dedicarsi alla politica, aveva tentato l'esame di ammissione all'Accademia di Belle Arti a Vienna - è stato ritirato dalla sala per qualche ora per permettere ai restauratori di verificare l'assenza di eventuali danni alla tela e al colore, mentre il responsabile è riuscito a scappare.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa