Grasso, non enfatizzare aggressione Milano

Aggressore è un italiano e ha poco a che fare con la marcia

(ANSA) - ROMA, 19 MAG - L'aggressione in Stazione Centrale è "una reazione violenta ad un accertamento legittimo. Non bisogna enfatizzare un episodio per evitare di fare qualcosa che tutta Europa ormai sente e che dobbiamo far sentire anche a quella parte che non condivide". Lo ha detto il presidente del Senato Pietro Grasso, confermando che sarà presente alla marcia.
    Grasso, arrivando all' ospedale Sacco, dove è ricoverato uno dei militari, ha ricordato che l'aggressore "è un italiano" e che, dunque, l'aggressione "ha poco a che fare con la manifestazione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Agenzia Investigativa Marongiu

Agenzia investigativa Marongiu: «Attenzione all'uso improprio della Legge 104»

Sempre di più i casi di permessi illeciti. Roberto Marongiu, titolare dell’omonima agenzia di Bergamo: «In aumento del 40% le richieste investigative in questo campo»


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa