Migranti:metà Comuni Milano firma intesa

Accordo sulla distribuzione dei rifugiati, proteste Lega

(ANSA) - MILANO, 18 MAG - "Un modello per l'Italia e per l'Europa": così il ministro dell'Interno, Marco Minniti, sul Protocollo per la distribuzione dei migranti feirmato in Prefettura a Milano. Sono stati 76, su 134, quindi oltre la metà, i sindaci che finora hanno firmato a Milano il Protocollo per la distribuzione dei profughi nella Città metropolitana milanese.
    "Oggi - ha spiegato il sindaco Luciana Lamorgese - hanno già firmato in 76, ma sono più di 80 quelli che hanno dato la loro disponibilità" per un 'modello Milano' che avrà effetti positivi. Dobbiamo unirci perché dobbiamo essere pronti, la situazione va gestita insieme a tutte le parti interessate".
    Secondo il ministro dell'Interno Marco Minniti, questa intesa, che è un modello "per l'Italia e per l'Europa". E "passata l'inquietudine - ha aggiunto - non si sa mai che qualche pecorella smarrita venga in Prefettura a firmare". Ovvero che si aggiunga qualche altro Comune. Contrari i sindaci leghisti che hanno fatto un presidio davanti alla sede della Prefettura.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati



Damiano Marzocchini

Acque reflue, quando lo smaltimento è a norma di legge

I sistemi completi formati da stazioni di sollevamento, pompe, quadri elettrici e valvole della Orma Sas di Grassobbio, in provincia di Bergamo, sono la soluzione ideale per il corretto smaltimento dei liquami in ambito civile e industriale


Gianandrea Bonometti - Clinica Veterinaria S.Polo

«Puppy class»: alla Clinica Veterinaria San Polo di Brescia la scuola dei cani

Incontri di socializzazioni tra cuccioli tra i 2 e 5 mesi di vita durante i quali i proprietari imparano le basi dell’educazione e della comunicazione tra cani


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa