Tensione in Centrale, un agente contuso

Extracomunitari reagiscono a richiesta controlli, un fermato

(ANSA) - MILANO, 21 APR - Momenti di tensione sul piazzale antistante la stazione Centrale a Milano, dove alcuni extracomunitari che soggiornano abitualmente nei giardinetti hanno tentato di aggredire i militari dell'operazione 'Strade sicure'. E' stato fermato un giovane africano 25/enne, senegalese. Ubriaco, ha cominciato ad inveire contro i militari che gli avevano chiesto se fosse in regola con il permesso di soggiorno. L'uomo ha cercato di toccare l'arma del soldato, che a quel punto ha reagito. Secondo alcune testimonianze gli extracomunitari erano palesemente alterati, forse perché ubriachi. E' intervenuta una pattuglia di carabinieri per allontanarli. Mentre gli altri se ne andavano, il 25/enne ha dato in escandescenze spaccando bottiglie per terra, fino a quando è stato immobilizzato e portato via. Durante questo intervento sono rimasti contusi in modo lieve un carabiniere e uno dei militari.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Agenzia Investigativa Marongiu

Agenzia investigativa Marongiu: «Attenzione all'uso improprio della Legge 104»

Sempre di più i casi di permessi illeciti. Roberto Marongiu, titolare dell’omonima agenzia di Bergamo: «In aumento del 40% le richieste investigative in questo campo»


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa