Picchia moglie dopo lite sulla cena

Sessantunenne arrestato per lesioni e minacce

(ANSA) - MILANO, 20 MAR - Un uomo di 61 anni è stato arrestato per lesioni e minacce dalla polizia e allontanato dalla casa dove vive con la moglie di 56 anni, a Milano, dopo averla picchiata e minacciata con un coltello durante una lite scoppiata a causa del suo rifiuto di mangiare un piatto di pasta. È accaduto attorno alle 18.30 in via Rogoredo, dove la polizia è arrivata su richiesta di un vicino che sentiva le urla della donna provenire dal suo appartamento. La 56enne era stata chiusa in bagno dal marito, riapparso dal nulla quando sul pianerottolo sono arrivati i vigili del fuoco per abbattere la porta. A quel punto la donna ha potuto raccontare la violenza nata da un motivo futile, una discussione sulla cena.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Giordano Bonfanti - Lattoneria Moderna

Lattoneria Moderna: l’ordine del pezzo si fa con WhatsApp

L'azienda di Casnigo, in provincia di Bergamo, è specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti e accessori di lattoneria edile


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa