Dramma dei migranti nei quadri di Cerri

Apre a Milano 'Spes contra spem', affresco in 12 quadri

(ANSA) - MILANO, 20 MAR - I migranti e i profughi, i nuovi muri e i fili spinati che chiudono i confini, le emarginazioni e le fughe sono al centro di 'Spes contra spem', la mostra del milanese Giovanni Cerri, che apre oggi allo Spazio Bigli di Milano. L'esposizione si articola in 12 quadri ed è strutturata come un'opera unica scomposta in vari capitoli (la guerra, il viaggio, l'infanzia rubata, il sostenersi a vicenda, il dramma della lotta per la sopravvivenza). Una sorta di "affresco" smembrato di volti, figure, periferie ai margini del mondo.
    La mostra è organizzata in collaborazione con Nextam Partners e a favore di CBM Italia Onlus, l'organizzazione umanitaria internazionale impegnata nella cura e prevenzione della cecità e della disabilità nei Paesi del Sud del mondo, cui l'artista ha donato una delle opere in vendita.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati



Damiano Marzocchini

Acque reflue, quando lo smaltimento è a norma di legge

I sistemi completi formati da stazioni di sollevamento, pompe, quadri elettrici e valvole della Orma Sas di Grassobbio, in provincia di Bergamo, sono la soluzione ideale per il corretto smaltimento dei liquami in ambito civile e industriale


Gianandrea Bonometti - Clinica Veterinaria S.Polo

«Puppy class»: alla Clinica Veterinaria San Polo di Brescia la scuola dei cani

Incontri di socializzazioni tra cuccioli tra i 2 e 5 mesi di vita durante i quali i proprietari imparano le basi dell’educazione e della comunicazione tra cani


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa