60mila runner in festa per la Stramilano

Corrono anche i richiedenti asilo, nessuno è illegale

(ANSA) - MILANO, 19 MAR - Una città in festa per la giornata della Stramilano: sono stati circa 60mila i runner che hanno partecipato alla Stramilanina da 5 km e alla 46/a edizione della 10 km non competitiva. Tra loro anche un centinaio di richiedenti asilo ospiti della Caserma Montello e di altri centri di accoglienza: hanno corso indossando il kit fornito dal Comune con una pettorina speciale che porta il nome del team, "Nessuno è illegale". Tante le curiosità che hanno caratterizzato questa la corsa: la presenza di Mirco Barbavara, runner che ha partecipato a tutte le edizioni della corsa e di Costantin, atleta paralimpico che ha corso la Half Marathon con le nuove protesi regalategli dall'Associazione Disabili No Limits di Giusy Versace, campionessa paralimpica e madrina della manifestazione.
    All'Arena c'è stato lo spettacolo dei carabinieri della squadra sportiva Paracadutisti 'Tuscania'. Tutta la giornata è stata dedicata a Fabio Cappello, il giovane runner venuto a mancare al termine della mezza maratona del 2016.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Anna Altomare - Blue Eye

Alla clinica Blue Eye la chirurgia oculistica in 3D

A spiegarci i vantaggi di questa tecnologia che rivoluziona gli interventi sulla retina e sulla cataratta è Anna Altomare del Centro di microchirurgia e diagnostica oculare di Vimercate



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa