Tecnologia per bambini con dislessia

Accordo tra istituto Medea e onlus 'Seleggo, Lions italiani'

(ANSA) - MILANO, 28 FEB - Migliorare l'apprendimento dei bambini con problemi di dislessia che tocca quasi il 5% della popolazione scolastica, vale a dire un ragazzo ogni venti alunni: a questo fine è stato firmato oggi un accordo all' istituto Medea a Bosisio Parini (Lecco). L'obiettivo e' di potenziare la collaborazione tra l'istituto di ricerca che ha definito le linee guida per mettere a punto uno strumento compensativo per la dislessia che aiuti lo studente nella lettura del testo scolastico, e 'Seleggo, Lions italiani per la dislessia Onlus', che sviluppano tecnologie che facilitano la lettura. Saranno messi a punto specifici software monitorabili in remoto eseguibili anche a domicilio. Lo strumento realizzato è un supporto informatico per pc, tablet e smartphone che, adattato agli strumenti tecnologici più recenti, semplifica l'attività scolastica, favorisce la capacità e la velocità di lettura e di apprendimento e può favorire un miglioramento generale nelle relazioni interpersonali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa