Memoria, a Milano 6 Pietre di inciampo

Liliana Segre, 'città arriva ultima,spero cittadini capiscano'

(ANSA) - MILANO, 16 GEN - Saranno installate a Milano il 19 gennaio le 6 'Pietre di inciampo', i sampietrini in ottone per ricordare le vittime dei nazifascisti, come già fatto in altre città italiane ed europee. Finora in tutta Europa sono oltre 50 mila quelle già collocate che riportano nome, anno di nascita, giorno e luogo della deportazione e data di morte delle vittime.
    La collocazione rientra nelle iniziative 'Milano è memoria', organizzata da Comune e Comitato milanese 'Pietre di inciampo'.
    Una serie di eventi che non si fermeranno alla data simbolo del 27 gennaio, Giornata della memoria.
    La prima delle sei 'Pietre di inciampo' di Milano sarà installata il 19 gennaio sotto la casa di Alberto Segre in corso Magenta 55, come ha spiegato sua figlia Liliana ricordando la deportazione sua e del padre, che morì nel campo di concentramento di Auschwitz. Le pietre ricordano le vittime ebree ma anche i dissidenti politici che hanno lottato contro la dittatura.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Imprese & Mercati

null

Più valore agli edifici: alla Duesse Coperture un convegno sulla riqualificazione condominiale

Il 23 novembre, alle 15.30, presso la sede dell'azienda di Ponte Nossa, in provincia di Bergamo: dalla nuova Direttiva europea del 2018 alla riqualificazione integrata degli edifici con cessione del credito


Dott. Edoardo Franzini

Al Centro di Radiologia e Fisioterapia di Bergamo l’implantologia è guidata al computer

Addio al bisturi e niente tagli: Edoardo Franzini, chirurgo del Polo odontoiatrico: «un protocollo sicuro e complementare alla chirurgia a mano libera tradizionale che consente una condivisione anticipata dei risultati».


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa