Sala, militari non soluzione ma aiutano

'Una delle leve da usare perchè città funzioni meglio'

(ANSA) - MILANO, 17 NOV - "Non so quanti militari potranno arrivare, immagino non saranno una quantità incredibile, ma tutto sarà un aiuto". Lo ha spiegato il sindaco di Milano Giuseppe Sala parlando dei militanti dell'esercito che potrebbero arrivare in città. "Nessuno di noi pensa che con i militari si risolva la situazione - ha detto - ma sono una delle leve che bisogna mettere in campo per far sì che la nostra città funzioni meglio.
    Io lo dico dalla campagna elettorale che qualche militare in più serve, quindi sono sorpreso che si sia creata questa attenzione". Il sindaco ha poi ribadito che sabato a Palazzo Marino ci sarà un incontro con il prefetto Alessandro Marangoni e il ministro dell'Interno Angelino Alfano: "metteremo a punto la strategia sul tema dei migranti e affronteremo anche la questione dei militari". "Ho sempre detto che alla base del buon vivere in periferia ci deve essere soprattutto il recupero della funzione abitativa, dei servizi, portarci cultura, ma un po' di militari male non fanno".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati



Damiano Marzocchini

Acque reflue, quando lo smaltimento è a norma di legge

I sistemi completi formati da stazioni di sollevamento, pompe, quadri elettrici e valvole della Orma Sas di Grassobbio, in provincia di Bergamo, sono la soluzione ideale per il corretto smaltimento dei liquami in ambito civile e industriale


Gianandrea Bonometti - Clinica Veterinaria S.Polo

«Puppy class»: alla Clinica Veterinaria San Polo di Brescia la scuola dei cani

Incontri di socializzazioni tra cuccioli tra i 2 e 5 mesi di vita durante i quali i proprietari imparano le basi dell’educazione e della comunicazione tra cani


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa