Badante costringe un anziano a sposarla

Una peruviana di 41 anni denunciata dalla polizia a Milano

(ANSA) - MILANO, 13 LUG - Una badante peruviana di 41 anni è stata denunciata dagli agenti del commissariato Mecenate, a Milano, per aver costretto il pensionato 83enne che accudiva da un anno a sposarla. Con un po' di ironia gli agenti hanno chiamato "Promessi sposi" l'indagine iniziata tre settimane fa, quando l'anziano ha denunciato la sua badante per violenza privata, percosse ed estorsione. L'uomo ha spiegato ai poliziotti che la peruviana gestiva i conti della casa ma, invece di versare l'affitto per la casa Aler in cui vivevano, li intascava finendo col rendere moroso il pensionato. Le violenze fisiche e psicologiche sono andate avanti finché la settimana scorsa la donna ha costretto con la forza il suo assistito a sposarla presso gli uffici del Comune in via Larga. Ma qui, alla presenza dei due testimoni (entrambi amici della peruviana), sono intervenuti gli agenti per fermarli. Il tribunale ha emesso nei confronti della 41enne un provvedimento di allontanamento dall'anziano, che ha ringraziato in lacrime i suoi salvatori.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa



Modifica consenso Cookie