Nasce Tinaba, ecosistema digitale social

Arpe, rivolta a generazione zero gestisce denaro senza costo

(ANSA) - MILANO, 12 LUG - E' gratuita, consente di pagare beni e servizi senza dover andare alla cassa, è social perchè un portafoglio digitale dentro un'app ed è smart per l'inedito rapporto che consente tra merchant e cliente. E' il nuovo ecosistema digitale, Tinaba, acronimo di 'This is Not A Bank', società Fintech posseduta oggi al 100% da Sator Private Equity Fund, il fondo promosso da Sator presieduto da Matteo Arpe che l'ha 'raccontata' oggi e la presenta domani, insieme a Banca Profilo, alla comunità finanziaria. "L'investimento è stato di oltre 30 milioni di euro - ha spiegato Arpe -, ci sono 60 dipendenti ed è in partnership con Banca Profilo. E' certificata a livello mondiale. Tinaba, un'innovazione tecnologica tutta italiana, è pensata per i giovani, anche dai dodicenni, che possono condividere un 'portafoglio' con i genitori e gestirselo". L'app è già disponibile a invito sugli store Apple e Google Play, e partire dall'autunno sarà aperta a tutti gli utenti che vogliano scaricare e utilizzare l'app. A partire dal marzo 2017 però Tinaba si prevede possa stringere accordi con banche presenti in Europa così da essere disponibile per utenti internazionali.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa