Il Premio E' giornalismo a Fiorello

Informazione fuori dal comune con un'edicola atipica

(ANSA) - MILANO, 10 MAG - "Giornalaio è un sostantivo che, nella lingua italiana, definisce chi gestisce un'edicola ma che spesso è stato usato come dispregiativo di giornalista. A sproposito, perché giornalista e giornalaio hanno sempre avuto un legame inscindibile e uguale dignità, nel veicolare le notizie al lettore. E, in un momento in cui l'avvento dei nuovi mezzi di comunicazione di massa e la crisi della carta stampata si ripercuotono anche sulle edicole e sembrano aver impoverito questo legame, siamo a premiare chi ha trovato una felice sintesi fra i due ruoli: un artista che oggi possiamo definire "giornalista-giornalaio". Così la Giuria del premio è Giornalismo descrive Fiorello, vincitore con la sua 'Edicola Fiore' della XX edizione del riconoscimento, consegnato oggi a Milano. Nella motivazione della Giuria del Premio, Fiorello è descritto come "un personaggio che ha fatto informazione in modo decisamente fuori dal comune, inventando - e proponendone l'importanza al grande pubblico - una edicola atipica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa