Pedofilia: prete davanti a gup a luglio

Fissata a Milano l'udienza preliminare a carico di don Lesmo

(ANSA) - MILANO, 29 MAR - Inizierà il 7 luglio, davanti al gup, l'udienza preliminare a carico di don Alberto Paolo Lesmo, sospeso nei giorni scorsi dall'incarico di parroco della chiesa di S. Marcellina e decano di Milano-Baggio, perché accusato, stando alle indagini della Procura di Milano, di avere avuto rapporti sessuali a pagamento con un adolescente tossicodipendente, che usava i soldi ricevuti per comprare cocaina. La vicenda è venuta a galla quattro giorni fa, il Venerdì Santo, con la comunicazione ufficiale della sospensione del religioso, 48 anni e accusato di prostituzione minorile, da parte della Curia di Milano e dell'arcivescovo Angelo Scola.
    Stando alle indagini del pm, Lesmo avrebbe adescato il minorenne in una chat e avrebbe compiuto "atti sessuali" con il ragazzo, tra il 2009 e il 2011, quando l'adolescente aveva tra i 15 e i 17 anni, "in cambio di corrispettivi in denaro variabili da 150 a 250 euro per volta". L'inchiesta era scattata dalla segnalazione di un ospedale nel quale il ragazzo venne visitato nel 2011.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa