Controlli a Milano, 73 arresti

Con i carabinieri anche le unità con cani anti-esplosivo

(ANSA) - MILANO, 28 MAR - I carabinieri del Comando provinciale di Milano hanno arrestato 73 persone durante i controlli nel periodo pasquale, quando hanno intensificato l'attività, con le unità con cani anti-esplosivo che hanno presidiato i luoghi particolarmente affollati, come le stazioni e i convogli della metropolitana. In carcere sono finiti tra gli altri un domenicano di 24 anni, su cui pendeva un ordine di carcerazione, dovendo scontare 10 anni di reclusione, e un bulgaro, ricercato per rapina nel suo paese. A Baranzate di Bollate è stato arrestato un pregiudicato italiano di 34 anni che viaggiava a bordo di un taxi con addosso mezzo chilo di cocaina, che sono andati ad aggiungersi ai 4 chili sequestrati dai carabinieri di Seregno in un'operazione condotta a Monza. I controlli sono stati estesi anche a tutte le persone sottoposte agli arresti domiciliari e ai sorvegliati speciali. Quattro sono stati arrestati dai carabinieri proprio perché evasi dal luogo della detenzione. In manette anche 9 ladri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Tecnoberg Sheets Stefano Giudici

Tecnoberg Sheets: lamiere e sistemi “Linea Vita” per tetti

Qualità delle materie prime, progettazione su misura, rispetto delle tempistiche di produzione e consegna diretta sul cantiere dei semilavorati per abitazioni e capannoni industriali.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
vai

ANSA ViaggiArt

Libri rari, cartacei e digitalizzati su fashion e letteratura

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa