Tre soccorsi in montagna nel Bergamasco

Si perde facendo motocross e descrive luoghi al telefono,salvato

(ANSA) - BERGAMO, 27 MAR - Tre interventi in poche ore, due dei quali al buio, per i tecnici della VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino. Dopo il primo, a Rogno (BG), per soccorrere un alpinista caduto in parete, è giunta un'altra richiesta d'intervento per un uomo di Seriate (BG), di 60 anni, che è precipitato con il parapendio, mentre stava praticando questa attività sportiva nei pressi del campo-volo di Roncola. Un ultimo intervento si è verificato per un uomo di 60 anni, residente a Lovere, uscito di casa per un giro in motocross, che si è trovato in difficoltà in una zona boscosa e impervia, dove non riusciva più a proseguire e quindi ha deciso di abbandonare il mezzo e di procedere a piedi, perdendo l'orientamento. Grazie alla descrizione dei luoghi, al telefono, gli operatori sono riusciti a capire la zona in cui si trovava, e le squadre di soccorso lo hanno trovato e tratto in salvo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa