Donna ferisce a morte il convivente con una katana

L'uomo poi deceduto, di 40 anni, è stato colpito con una piccola spada giapponese

Una donna ha ferito mortalmente il convivente con un colpo di katana, al termine di una lite. E' accaduto a Milano, dove l'uomo, trasportato d'urgenza all'ospedale per una grave ferita a una gamba, è deceduto in ospedale. La donna, trovata ancora all'interno dell'appartamento della coppia, al momento si trova negli uffici di polizia.

Secondo quanto precisato dalla polizia, che è intervenuta sul posto, in via Filippo Carcano, nella zona est del centro cittadino, la chiamata al 118 è giunta intorno alle 15. L'uomo poi deceduto, di 40 anni, è stato colpito con una piccola spada giapponese, con una lama di circa 30 centimetri, a una gamba. Il fendente, però, ha reciso l'arteria femorale, e le condizioni del ferito sono parse subito gravissime ai soccorritori.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati



Damiano Marzocchini

Acque reflue, quando lo smaltimento è a norma di legge

I sistemi completi formati da stazioni di sollevamento, pompe, quadri elettrici e valvole della Orma Sas di Grassobbio, in provincia di Bergamo, sono la soluzione ideale per il corretto smaltimento dei liquami in ambito civile e industriale


Gianandrea Bonometti - Clinica Veterinaria S.Polo

«Puppy class»: alla Clinica Veterinaria San Polo di Brescia la scuola dei cani

Incontri di socializzazioni tra cuccioli tra i 2 e 5 mesi di vita durante i quali i proprietari imparano le basi dell’educazione e della comunicazione tra cani


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa