Perseguita rivale, arrestato stalker

A dicembre aveva mandato in ospedale l'uomo sbagliato

(ANSA) - MILANO, 25 MAR - Un quarantenne di Seregno (Monza), é stato arrestato per stalking nei confronti del presunto amante della moglie, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Monza. Continuava a perseguitare il rivale mentre era in libertà condizionale in seguito a una condanna per aver accoltellato l'uomo sbagliato, ferito fuori da un centro commerciale a dicembre.
    Condannato a dieci mesi con la condizionale, il 40 enne non si era però placato. Scoperta l'identità del vero rivale, dal primo giorno dopo la condanna aveva iniziato a perseguitarlo, fino all'arresto di ieri.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa