Scola, su migranti accordo è poca cosa

Omelia Domenica Palme, veglia battezzandi adulti,76% stranieri

(ANSA) - MILANO, 20 MAR - "Vediamo le fatiche della nostra Europa: dopo tanto travaglio, l'intesa raggiunta sulla questione dei migranti mi pare un po' poco. È sufficiente impegno di questo tipo? Non è troppo poca cosa rispetto al grande bisogno in cui i migranti si trovano e da cui fuggono?". Lo ha detto l' arcivescovo di Milano, Angelo Scola, nella sua omelia in Duomo per la Messa nella domenica delle Palme. La messa è stata preceduta dalla benedizione degli ulivi e dalla processione, dalla chiesa di Santa Maria in Camposanto che sorge dietro al Duomo. Accompagnato da migliaia di fedeli, in particolare i ragazzi dell'Istituto scolastico Zolla di Milano, l'arcivescovo ha raggiunto piazza Duomo e da li è entrato in Cattedrale. Ieri sera invece veglia in Duomo per 116 adulti che nella notte di Pasqua (nello stesso Duomo e nelle parrocchie) riceveranno il battesimo. Poco più della metà sono donne, mentre la maggioranza è costituita da stranieri (76%). Il gruppo nazionale di gran lunga più numeroso è quello albanese (33%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati


null

Elettra Impianti: tecnologia a tutto tondo per abitazioni e ambienti di lavoro

Giordano Cattaneo: i nostri plus? competenza ultra ventennale e rapidità del nostro servizio di assistenza.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa