Escursionista salvato nel Lecchese

Il 63enne di Cantù era caduto in montagna. Ferito alla testa

(ANSA) - CASARGO (LECCO), 11 MAR - E' stato salvato dai tecnici del Soccorso alpino di Lecco escursionista 63enne di Cantu' (Como) che ha perso il sentiero ed è caduto su un sentiero innevato del Monte Muggio picchiando la testa. Per gli uomini della XIX Delegazione Lariana e i vigili del fuoco di Bellano e Lecco è stata una notte di lavoro: l'amico che con lui ha lanciato l'allarme perche' il 63enne di Cantu' - in difficolta' - non riusciva piu' a proseguire, tra l'altro in una zona impervia, quella dell'Anello del Monte Muggio in Alta Valsassina e con una coltre di oltre mezzo metro di neve. I vigili del fuoco hanno illuminato la montagna con fotoelettriche e due squadre del Soccorso alpino lecchese hanno raggiunto dopo oltre due ore di cammino la zona e individuato l'escursionista in difficoltà, con ferite alla testa per la caduta. Il 63enne si era rifugiato in una stalla, ed era cosciente. E' stato trasportato con la barella fino all'ambulanza a Tremenico (Lecco) e accompagnato all'ospedale Manzoni di Lecco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati


null

Elettra Impianti: tecnologia a tutto tondo per abitazioni e ambienti di lavoro

Giordano Cattaneo: i nostri plus? competenza ultra ventennale e rapidità del nostro servizio di assistenza.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa