Dopo 50 anni riapre cripta S. Sepolcro

Domani cerimonia di apertura con l'arcivescovo di Milano

(ANSA) - MILANO, 11 MAR - Dopo cinquant'anni riapre la cripta della chiesa del Santo Sepolcro a Milano, posta a fianco del complesso architettonico che comprende la Biblioteca Ambrosiana.
    La prima fase di lavori di intervento, che hanno ripristinato l'agibilità della cripta, sono stati illustrati vanerdì mattina a Milano. La cerimonia di apertura ufficiale si è svolta sabato con la visita dell'arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola. La cripta è uno dei luoghi più antichi della città che si trova sull'antico incrocio romano di Cardo e Decumano. La genesi della chiesa e della cripta sottostante è del 1030 come chiesa consacrata alla Santissima Trinità. Dopo la conquista di Gerusalemme l'arcivescovo di Milano, Anselmo IV da Bovisio, a memoria di questo evento, nel 1100 cambiò l'intitolazione in chiesa del Santo Sepolcro. Nella cripta c'è una copia del sepolcro di Cristo. La pavimentazione della cripta proviene dal lastricato dell'antico foro romano del IV secolo. Il restauro completo costerà 2 milioni di euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Tecnoberg Sheets Stefano Giudici

Tecnoberg Sheets: lamiere e sistemi “Linea Vita” per tetti

Qualità delle materie prime, progettazione su misura, rispetto delle tempistiche di produzione e consegna diretta sul cantiere dei semilavorati per abitazioni e capannoni industriali.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa