Picchiava familiari sotto effetto droga

Donna ha raccontato che maltrattamenti duravano da quasi 4 anni

(ANSA) - VARESE, 9 MAR - Un 25enne è finito in manette per lesioni, maltrattamenti e minacce, dopo la denuncia della madre che, secondo quanto ha raccontato, da quasi 4 anni sopportava vessazioni contro di lei e il figlio più piccolo. Il giovane, abitante ai Cavaria con Premezzo (Varese), è stato arrestato questa mattina dai carabinieri di Busto Arsizio (Varese), su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Busto Arsizio. Secondo le indagini il 25enne quando era sotto l'effetto di alcol e droga picchiava la madre e infieriva su di lei utilizzando oggetti di varia natura e minacciando di ucciderla.
    Anche il fratellino avrebbe subito spesso le sue esplosione di ira.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa