Morto l'uomo che disegnò Cicciobello

Silvestro Bellini si ispirò al volto di un neonato bergamasco

(ANSA) - BERGAMO, 8 MAR - Il 'papà' di uno dei bambolotti più celebri e amati dai bambini di tutto il mondo, il 'Cicciobello' che riproduce un neonato a grandezza naturale, è morto a 87 anni all'ospedale Gavazzeni di Bergamo. Silvestro Bellini, originario di Adrara San Martino (Bergamo), abitava a Sarnico (Bergamo) e, assunto come modellatore alla 'Sebino' di Cologne (Brescia), nel 1962 fu il primo a disegnare la bambola poi divenuta nota in tutto il mondo. "Mi ispirai al volto di un neonato bergamasco", aveva raccontato tempo fa al quotidiano L'Eco di Bergamo, che oggi riporta la notizia della sua scomparsa. Bellini si era formato all'Accademia Carrara di Bergamo e aveva lavorato come artista disegnatore anche negli Stati Uniti e in Austria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Elena Caccamo - Hotel Desenzano

Hotel Desenzano, sul lago di Garda tra affari e relax

Nuove camere con docce emozionali e vasca idromassaggio con vista sul lago a disposizione di tutti gli ospiti sono le novità della stagione dello storico albergo di Desenzano sul Garda specializzato in turismo congressuale


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Casinó Campione
Aeroporto Malpensa