Morto l'uomo che disegnò Cicciobello

Silvestro Bellini si ispirò al volto di un neonato bergamasco

(ANSA) - BERGAMO, 8 MAR - Il 'papà' di uno dei bambolotti più celebri e amati dai bambini di tutto il mondo, il 'Cicciobello' che riproduce un neonato a grandezza naturale, è morto a 87 anni all'ospedale Gavazzeni di Bergamo. Silvestro Bellini, originario di Adrara San Martino (Bergamo), abitava a Sarnico (Bergamo) e, assunto come modellatore alla 'Sebino' di Cologne (Brescia), nel 1962 fu il primo a disegnare la bambola poi divenuta nota in tutto il mondo. "Mi ispirai al volto di un neonato bergamasco", aveva raccontato tempo fa al quotidiano L'Eco di Bergamo, che oggi riporta la notizia della sua scomparsa. Bellini si era formato all'Accademia Carrara di Bergamo e aveva lavorato come artista disegnatore anche negli Stati Uniti e in Austria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Tecnoberg Sheets Stefano Giudici

Tecnoberg Sheets: lamiere e sistemi “Linea Vita” per tetti

Qualità delle materie prime, progettazione su misura, rispetto delle tempistiche di produzione e consegna diretta sul cantiere dei semilavorati per abitazioni e capannoni industriali.


null

Duesse Coperture, i professionisti dello smaltimento amianto

Duesse Coperture, i professionisti dello smaltimento amianto


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa